Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Farmaci, altri 426 milioni di euro buttati
di Lucia Russo

Sprechi. Troppe medicine e le più costose.
Osmed. Il rapporto dell’Osservatorio nazionale sull’impiego dei medicinali vede la Sicilia al primo posto per spesa farmaci di classe A rimborsati dal Servizio sanitario nazionale.
Le cause. Rispetto alle altre regioni maggiore è la quantità consumata e anche il costo medio per giornata di terapia, anche se complessivamente c’è stata una riduzione dell’1,9% della spesa.

Tags: Farmaci, Spesa, Osmed, Servizio Sanitario Nazionale, Sanità



La Sicilia è al primo posto per consumo di farmaci, lo afferma il rapporto dell’Osservatorio nazionale sull’impiego dei medicinali relativo ai primi nove mesi del 2011 (gennaio-settembre). Il rapporto considera i farmaci di classe A rimborsati dal Servizio sanitario nazionale. In Sicilia c’è stata una lieve diminuzione passando da 199 € pro capite nel 2010 a 195,6 € pro capite. Una riduzione dell’1,9 per cento, mentre nel Paese complessivamente questa spesa è diminuita del 3,7 per cento.
In Sicilia i medici prescrivono una quantità di medicine più elevata e terapie più costose, di conseguenza se la spesa nella nostra Isola è leggermente diminuita, nel resto d’Italia è diminuita di più per cui si mantiene uno spreco di 426 milioni di euro che avevamo già riscontrato negli anni precedenti dai rapporti Osmed analizzati. (continua)

Articolo pubblicato il 13 giugno 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐