Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Unict, dottorati di ricerca. Domande entro ottobre
di Andrea Carlino

Via libera da parte di Cda e Senato Accademico per il XXVII ciclo. Previsti bandi per dottorati nazionali ed internazionali

Tags: Università, Unict



CATANIA - L’Università di Catania bandisce per l’a.a. 2012-13 le borse di studio per i dottorati nazionali ed internazionali. I bandi per il XXVIII ciclo, dopo il vaglio del Nucleo di Valutazione, hanno ricevuto il via libera da Cda e Senato Accademico. Lo scorso anno erano stati banditi solo alcuni corsi dottorali grazie a finanziamenti esterni, enti di ricerca, aziende o tramite specifiche voci del Pon ricerca 2007/2013, per un totale di 48 borse.
 
Quest’anno, l’Università di Catania ha deciso di investire sulla ricerca nonostante la carenza di fondi che ha interessato le istituzioni universitarie soprattutto nell’ultimo biennio. Non sono mancate, però, le discussioni all’interno degli organi collegiali accademici con diverse voci discordanti non solo sulla questione dei finanziamenti, ma anche sul procedimento di realizzazione ed attrazione verso l’esterno dei dottorati stessi. Sono previsti due bandi di concorso: il primo riguarda i dottorati “nazionali”, il secondo quelli “internazionali”, cioè quelli gestiti in consorzio con una sede universitaria straniera.
 
Nel dettaglio saranno banditi 4 borse per Agraria, 2 ad Economia, 4 a Giurisprudenza, 6 ad Ingegneria, 4 a Lettere, 6 a Medicina e Chirugia, 8 a Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e 2 a Scienze Politiche. Per quanto riguarda i dottorati internazionali saranno bandite borse di studio ad Agraria (6 posti), Farmacia (4), Ingegneria (7), Medicina e Chirurgia (15), Scienze Matematiche, Fisiche e Natuarali (6). Le procedure d’accesso sono le seguenti: per i dottorati nazionali le prove d’ammissione saranno basate sulla valutazione dei titoli e su un colloquio.
 
Per i dottorati internazionali solo esclusivamente sulla valutazione dei titoli. Per partecipare al bando bisognerà aver conseguito il titolo di laurea magistrale, specialistica o di vecchio ordinamento. Potranno partecipare anche gli studenti laureandi purché ottengano il titolo entro il 30 novembre 2012. Il candidato sarà tenuto, pena la decadenza della borsa, a consegnare la documentazione entro i tempi previsti dal bando. Le domande saranno compilate esclusivamente online attraverso una procedura telematica.

Articolo pubblicato il 03 ottobre 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐