Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Regione-Irfis, fuori da Wind Jet!
di Redazione

Dal bilancio 2011: 8,2 mln di debiti col fisco, 8 con l’Inps. Perdita d’esercizio di 13,7 mln. Lo stato di default è chiaro.
Wind Jet chiede al Tribunale fallimentare il concordato. Venduti 173.000 biglietti per voli mai fatti

Tags: Windjet, Regione Siciliana, Irfis



Il bilancio al 31.12.2011, depositato alla CCIAA di Catania il 27 giugno scorso (e iscritto nel reg. imprese il 13 settembre) ha confermato lo stato di insolvenza in cui versava Wind Jet. Le perdite a nuovo nel 2010 erano 5.964.458, non erano state versate imposte, trattenute fiscali e contributive effettuate ai dipendenti che speravano di versare entro la data di presentazione del mod. 770/2011; ma non è stato così come evidenziato nel prospetto dei debiti. La perdita d’esercizio 2011 è stata di 13.787.908, sommata alla pregressa di 5.964.458 diventa 19.752.366 a fronte di un capitale di 20.000.000. Sostanzialmente la società al 31.12.2011 aveva perduto il capitale sociale. Se si tiene conto della politica di rinvio dei costi con effetti pluriennali e della rilevazione nel patrimonio fra i crediti e nel conto economico fra le imposte di 4.956.393 di imposte anticipate per il presunto recupero ai fini reddituali delle perdite fiscali, si è in presenza di valore sotto zero. (continua)

Articolo pubblicato il 04 ottobre 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus