Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

L'assessore all'Economia Bianchi: "Legge di stabilità a metà marzo"
di Redazione

Tags: Legge Di Stabilità, Luca Bianchi, Regione Siciliana



PALERMO - Il governo della Regione intende discutere legge di stabilità e bilancio di previsione per il 2013 a partire da metà marzo, un mese e mezzo prima della scadenza dell'esercizio provvisorio. "Stiamo lavorando a un testo asciutto, contiamo di avere tutto pronto per metà marzo, poi speriamo di poter portare avanti un confronto serio in Assemblea", dice l'assessore all'Economia, Luca Bianchi, conversando con i cronisti a Palazzo dei Normanni. A parte i fondi per gli enti locali, col governo impegnato a dare una mano ai comuni a rischio dissesto, i nodi principali da sciogliere sono la compartecipazione alla spesa sanitaria e il cofinanziamento della spesa europea, vincolata dal patto di stabilità. "Sulla sanità dobbiamo approfondire con lo Stato la quota di compartecipazione", avverte Bianchi che conferma i nuovi ticket per i farmaci e sui ricoveri già inseriti nel testo della legge di stabilità depositata in commissione Bilancio dell'Ars. Bianchi si dice "fiducioso" sul confronto per allentare il patto di stabilità.
 

Articolo pubblicato il 12 febbraio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus