Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Uomini: tutto quello che non si deve regalare ad una donna
di Margherita Montalto

Domani è San Valentino: una guida ai regali assolutamente da evitare

Tags: San Valentino



CATANIA - Uomini, vi siete mai chiesti in cosa consiste tutto quello che non dovete “mai osare” regalare ad una donna? Ogni uomo, in circostanze particolari quali Natale, S.Valentino, compleanni e ricorrenze varie, prova a sforzarsi di trovare un regalo “adeguato” per la donna. Domani è S. Valentino sicuramente uomini e donne si scateneranno per manifestare, attraverso un presente, il loro amore, simpatia e affetto. Ma se per le donne il gesto di scegliere un regalo per un uomo sembra facilitato dalle idee chiare, un uomo incontra molte difficoltà.

Innanzitutto dipende dal rapporto e dal valore che attribuisce ad esso un uomo verso la donna in questione destinataria del regalo. Le regole del bon ton, del galateo indicherebbero garbo, classe, delicatezza e soprattutto capire chi è e come è la donna per non insultarne la sensibilità e per non contrariarla. Un regalo per risultare gradito deve essere pensato.
Ecco dunque cosa non regalare mai ad una donna.

Elettrodomestici: orientarsi in tal senso vuol dire sottolineare “sei una casalinga e credo che un ferro da stiro, un asse da stiro, un frullatore, uno spremiagrumi, possa esserti utile”. Almeno che non sia un acquisto destinato alla casa, non è regalo pensato per una donna da consegnare magari durante una cena tète-à-tète al ristorante o a casa.

Creme depilatorie o creme antirughe: significa “sei pelosa, quindi provvedi”, mentre la crema antirughe sta ad indicare alla donna “stai invecchiando quindi idrata la tua pelle”.
Lingerie: terribile gesto, perché significa “quando sei con me vorrei che lo indossassi”.

Sciarpe, foulard in poliestere: evitateli. Se la seta o la viscosa, fibre naturali, creano un piacevole contatto epidermico e anche all’occhio per la loro brillantezza, il poliestere ha una lucentezza artificiale, e aggiungere “te l’ho regalato perché è ingualcibile ed è resistente all’usura” non è proprio un complimento. Oltretutto, il contatto con il poliestere risulterà ruvido, una sensazione poco confortevole.

Gioielli: certamente investire su un gioiello vuol dire attribuire un significato profondo al rapporto. Se il diamante è proibitivo, meglio orientarsi su oggetti che siano veri e non grossolane imitazioni. Zirconi al posto di diamanti, vetro colorato al posto di zaffiri, smeraldi o rubini e ametiste. Meglio oggetti d’argento che, oltre a costare poco, sono in metallo prezioso. In ogni caso non mancano oggetti significativi ma di gusto.

Borse contraffatte: a parte che la contraffazione è un crimine, ma se la vostra “lei” ama le borse griffate, evitate di avvicinarvi nei mercatini per acquistare una borsa Chanel, Dolce& Gabbana, Dior, a poco prezzo e presentarla con un “so che ti fa piacere averla…”.

Articolo pubblicato il 13 febbraio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐