Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Zona franca urbana: 170 milioni di promesse
di Vincenza Grimaudo

Concesse alla Sicilia 17 aree defiscalizzate per l’insediamento di nuove attività imprenditoriali. Dal 2008 solo annunci. Per le Zone franche urbane fumosi impegni di spesa e nessuna iniziativa

Tags: Zona Franca Urbana



PALERMO - Defiscalizzazione e agevolazioni fiscali per le imprese. Questo l’obiettivo principale delle Zone franche urbane, che in Sicilia avrebbero dovuto dare nuova linfa all’imprenditoria rilanciando il tessuto produttivo locale.
Un progetto dalle grandi potenzialità ma rimasto, come tante altre iniziative di questo tipo, soltanto una promessa.
Le tre Zfu annunciate nel 2008 (quelle del quartiere catanese di Librino, Erice e Gela) non hanno mai visto la luce e non ci si aspetta certo che le altre 14 scelte con la Manovra bis del governo Monti possano avere un destino diverso.
L’ennesimo bluff nei confronti della Sicilia e dei siciliani, che avevano sperato in un ingente investimento che, stimando circa 10 milioni per ciascuna area, avrebbe portato vantaggi economici per circa 170 mln di euro. (continua)

Articolo pubblicato il 11 aprile 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐