Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Calamità, i sindaci se ne infischiano
di Rosario Battiato

La Regione è l’unica a non avere comunicato i Piani di emergenza comunali al dipartimento nazionale di Protezione civile. I dirigenti non controllano il mancato adempimento alla relativa legge 100/2012

Tags: Calamità, Piani Di Emergenza, Protezione Civile, Legge 100/2012



PALERMO – È stato un mese di agosto movimentato. Dallo sciame sismico in provincia di Messina di metà mese fino alla paura che si è scatenata un paio di giorni fa negli Iblei per una scossa di 55 secondi che ha coinvolto le popolazioni delle province di Siracusa e Ragusa. In mezzo a questi due eventi un caso anche in provincia di Palermo, nel cosiddetto distretto sismico delle Madonie.
Un mese di “avvertimento” in una terra dove non matura ancora un'attenta politica di prevenzione. Stando agli ultimi dati della Protezione civile nazionale la Sicilia resta l'unica regione a non aver ancora comunicato il numero dei piani comunali di emergenza. Resta il dubbio di quanti Piano siano stati effettivamente già approvati, l'ultimo dato fa riferimento a un 5% del totale, ma il dipartimento regionale della Protezione civile sta effettuando un monitoraggio proprio in questi giorni. (continua)

Articolo pubblicato il 27 agosto 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus