Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Palermo - Controlli dei vigili urbani nei locali della movida
di Redazione

Verifiche notturne avviate a tutela dei cittadini palermitani

Tags: Movida, Palermo, Controlli, Locali Notturni



PALERMO - I controlli sui locali notturni da parte della Polizia municipale proseguono in questi giorni per la verifica del rispetto dell'ordinanza sul volume e gli orari della musica e sul rispetto delle normative igienico-sanitarie e per la somministrazione di alimenti. La task-force organizzata dal comandante Vincenzo Messina, con cinque pattuglie delle sezioni del Controllo attività produttive, del Nopa e del nucleo anti frodi, inizia generalmente gli accertamenti amministrativi alle ore diciotto, completandoli alle tre del mattino. 
 
Nove attività controllate, alcune delle quali sono risultate regolari sotto il profilo amministrativo, rispettando l’ordinanza sindacale che disciplina la diffusione sonora e la somministrazione, mentre per altre la violazione più ricorrente è stata l’occupazione di suolo pubblico e la mancanza di autorizzazioni sanitarie, con sanzioni di circa 10.000 euro.
“Continueremo questi controlli – ha affermato il comandante Vincenzo Messina - nell’interesse di tutti, commercianti, residenti e avventori per tutelare sia chi vive nel quartiere, chi svolge regolarmente la sua attività commerciale e soprattutto la salute del consumatore”.
 
"La regolarità dei comportamenti da parte dei titolari di imprese commerciali - ha affermato il sindaco Leoluca Orlando - soprattutto nel delicato settore della ristorazione, è un elemento fondamentale per la garanzia e la tutela della salute dei cittadini avventori. I controlli della Polizia municipale dimostrano comunque che sempre più operatori economici comprendono l'importanza del rispetto delle regole, con benefici per l'intera collettività".

Articolo pubblicato il 30 agosto 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus