Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Papa Francesco, il più amato dai siciliani
di Redazione

Il 92% dei cittadini dell'Isola si fida del pontefice. Piace la sua spontaneità, l'attenzione ai poveri e la vicinanza alla gente

Tags: Papa Francesco, Pontefice, Papa, Francesco, Pope, Demopolis, Pietro Vento, Sicilia, Cattolici



Il 92% dei siciliani ha fiducia in Papa Francesco: è il dato, senza precedenti, che emerge dall'indagine condotta dall'Istituto Demopolis ad un anno dall'elezione di Bergoglio. Superiore di due punti alla percentuale rilevata a livello nazionale dall'Istituto di ricerche.
 
“L'impatto sull'opinione pubblica in questi primi 12 mesi di Pontificato - afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento - appare straordinario, in Sicilia come nel resto del Paese: l'apprezzamento, che raggiunge il 95% tra i cattolici, risulta sorprendentemente alto, al 68%, anche nel segmento di non cattolici e non credenti: un valore superiore perfino alla stagione più intensa di Giovanni Paolo II. Del Papa argentino piacciono la vicinanza alla gente, indicata dal 75% degli italiani, ma anche la spontaneità e l'attenzione ai più deboli, segnalate da oltre i due terzi degli intervistati”.
 
“Molto apprezzati - conclude Pietro Vento - risultano anche la sobrietà e l'impegno di Bergoglio per rinnovare la Chiesa”. Tra i gesti e gli eventi degli ultimi 12 mesi, analizzati da Demopolis, hanno colpito particolarmente le telefonate personali per dare conforto e la scelta di vivere a Santa Marta, rinunciando all'appartamento papale. La maggioranza assoluta cita anche la visita tra gli immigrati a Lampedusa, la denuncia di lobby in Vaticano ed il primo incontro della storia tra “due Papi”.

Articolo pubblicato il 13 marzo 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus