Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Papa Francesco, il più amato dai siciliani
di Redazione

Il 92% dei cittadini dell'Isola si fida del pontefice. Piace la sua spontaneità, l'attenzione ai poveri e la vicinanza alla gente

Tags: Papa Francesco, Pontefice, Papa, Francesco, Pope, Demopolis, Pietro Vento, Sicilia, Cattolici



Il 92% dei siciliani ha fiducia in Papa Francesco: è il dato, senza precedenti, che emerge dall'indagine condotta dall'Istituto Demopolis ad un anno dall'elezione di Bergoglio. Superiore di due punti alla percentuale rilevata a livello nazionale dall'Istituto di ricerche.
 
“L'impatto sull'opinione pubblica in questi primi 12 mesi di Pontificato - afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento - appare straordinario, in Sicilia come nel resto del Paese: l'apprezzamento, che raggiunge il 95% tra i cattolici, risulta sorprendentemente alto, al 68%, anche nel segmento di non cattolici e non credenti: un valore superiore perfino alla stagione più intensa di Giovanni Paolo II. Del Papa argentino piacciono la vicinanza alla gente, indicata dal 75% degli italiani, ma anche la spontaneità e l'attenzione ai più deboli, segnalate da oltre i due terzi degli intervistati”.
 
“Molto apprezzati - conclude Pietro Vento - risultano anche la sobrietà e l'impegno di Bergoglio per rinnovare la Chiesa”. Tra i gesti e gli eventi degli ultimi 12 mesi, analizzati da Demopolis, hanno colpito particolarmente le telefonate personali per dare conforto e la scelta di vivere a Santa Marta, rinunciando all'appartamento papale. La maggioranza assoluta cita anche la visita tra gli immigrati a Lampedusa, la denuncia di lobby in Vaticano ed il primo incontro della storia tra “due Papi”.

Articolo pubblicato il 13 marzo 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus