Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

L'aeroporto Fontanarossa sorride ai dati di aprile
di Redazione

Assaeroporti registra la crescita del volume di viaggiatori nel “mese pasquale”; positivo anche il cargo. A Catania +15,9%, Palermo + 4,1, Trapani Birgi -15,3, Comiso a quota 150.000

Tags: Trasporti, Fontanarossa, Comiso, Aeroporto



ROMA - Aprile positivo per il traffico passeggeri sui 35 scali italiani monitorati da Assaeroporti. Il mese scorso si è chiuso con un totale di circa 12,5 milioni di passeggeri, il 4,9% in più rispetto allo stesso mese del 2013. Un dato che certamente ha risentito del fatto che quest’anno la Pasqua è caduta in aprile trascinando verso l’alto il traffico del mese.

Positivo anche il cargo che, con 77.450 tonnellate, vede una crescita del 4,1% ad aprile, mese che conferma il primato di Malpensa per le merci (39.308 tonnellate, + 10,8%), seguito da Fiumicino ( 11.854, +3,1%) e da Bergamo (8.714 tonnellate, in discesa del 6,4%). Per quanto riguarda il traffico passeggeri, nella capitale, lo scalo di Fiumicino con 3.191.770 pax ha registrato un aumento del 5,2% e anche Ciampino ha chiuso in positivo con un +2,4 e 418.768 pax. Milano Malpensa ha archiviato aprile in crescita del 7,9% (1.601.147) e Linate del 2,9% (770.521).
 
In flessione del 2,3% lo scalo di Bergamo Orio al Serio (che sfiora i 750mila passeggeri), mentre sale del 3,2% il traffico sull’aeroporto di Venezia (706.208), del 5,1% quello su Treviso (circa 197mila pax) e dell’8,8% i passeggeri (194.157) su Verona. Anche a Torino aprile si chiude con un segno positivo (+ 5,8% per un totale di 270.509 passeggeri) mentre a Genova la crescita si è fermata all’1% (110.047). In Toscana, risultati positivi sia per lo scalo pisano (+3%, 400.670 pax) che per quello fiorentino (+26,8%, 216.334).
 
’aeroporto di Bologna chiude aprile con 575.950 pax, in crescita dell’8,9%, mentre Rimini con 38.211 passeggeri sconta un calo del 17,7%. Stabile il risultato dell’aeroporto di Perugia che mantiene gli stessi numeri di aprile 2013 (19.418), come quello di Pescara (48.950, meno 0,1%); il traffico su Parma si attesta su 20.424 passeggeri (+12,4%) mentre quello sullo scalo di Ancona scende del 28,5% (33.219).
Scendendo lungo la penisola, si registra la crescita di traffico sullo scalo di Lamezia Terme (182.010, +11,5%) e la perdita di passeggeri su quello di Reggio Calabria (meno 9,8%, 41.520).
 
Mese positivo per lo scalo del capoluogo campano che cresce dell’8,2% arrivando a 501.780 passeggeri; in Puglia l’aeroporto di Bari vede una leggera flessione del traffico (meno 0,9%) con circa 302mila passeggeri, mentre lo scalo di Brindisi vede passeggeri in aumento dell’8,6% con 181.245 pax. Infine, le isole.

In Sicilia, l’aeroporto di Catania conferma la crescita di passeggeri che arrivano a 628.659 pari a un +15,9% in più rispetto ad aprile 2013; anche Palermo chiude in positivo con un + 4,1% (382.660) mentre Trapani Birgi vede i suoi passeggeri calare del 15,3% (152.099).
 
Intanto l’aeroporto di Comiso tocca la soglia di 150 mila passeggeri, a quasi un anno dall’inaugurazione (lo scalo fu aperto il 30 maggio 2013, ma i primi voli vennero avviati ad agosto). Solo nel 2014 i passeggeri sono stati 90 mila.

Il presidente della società di gestione (Soaco), Rosario Dibennardo, spiega che l’obiettivo dei 150 mila passeggeri è stato raggiunto due mesi e mezzo prima del previsto.  In Sardegna, il dato di aprile è positivo sia per Alghero (+ 6,2%, 137.525 passeggeri) che per Olbia (+ 25,4%, 106.678), mentre Cagliari archivia il mese in calo dell’1,1% (277.811). 

Articolo pubblicato il 27 maggio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus