Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

L'aeroporto Fontanarossa sorride ai dati di aprile
di Redazione

Assaeroporti registra la crescita del volume di viaggiatori nel “mese pasquale”; positivo anche il cargo. A Catania +15,9%, Palermo + 4,1, Trapani Birgi -15,3, Comiso a quota 150.000

Tags: Trasporti, Fontanarossa, Comiso, Aeroporto



ROMA - Aprile positivo per il traffico passeggeri sui 35 scali italiani monitorati da Assaeroporti. Il mese scorso si è chiuso con un totale di circa 12,5 milioni di passeggeri, il 4,9% in più rispetto allo stesso mese del 2013. Un dato che certamente ha risentito del fatto che quest’anno la Pasqua è caduta in aprile trascinando verso l’alto il traffico del mese.

Positivo anche il cargo che, con 77.450 tonnellate, vede una crescita del 4,1% ad aprile, mese che conferma il primato di Malpensa per le merci (39.308 tonnellate, + 10,8%), seguito da Fiumicino ( 11.854, +3,1%) e da Bergamo (8.714 tonnellate, in discesa del 6,4%). Per quanto riguarda il traffico passeggeri, nella capitale, lo scalo di Fiumicino con 3.191.770 pax ha registrato un aumento del 5,2% e anche Ciampino ha chiuso in positivo con un +2,4 e 418.768 pax. Milano Malpensa ha archiviato aprile in crescita del 7,9% (1.601.147) e Linate del 2,9% (770.521).
 
In flessione del 2,3% lo scalo di Bergamo Orio al Serio (che sfiora i 750mila passeggeri), mentre sale del 3,2% il traffico sull’aeroporto di Venezia (706.208), del 5,1% quello su Treviso (circa 197mila pax) e dell’8,8% i passeggeri (194.157) su Verona. Anche a Torino aprile si chiude con un segno positivo (+ 5,8% per un totale di 270.509 passeggeri) mentre a Genova la crescita si è fermata all’1% (110.047). In Toscana, risultati positivi sia per lo scalo pisano (+3%, 400.670 pax) che per quello fiorentino (+26,8%, 216.334).
 
’aeroporto di Bologna chiude aprile con 575.950 pax, in crescita dell’8,9%, mentre Rimini con 38.211 passeggeri sconta un calo del 17,7%. Stabile il risultato dell’aeroporto di Perugia che mantiene gli stessi numeri di aprile 2013 (19.418), come quello di Pescara (48.950, meno 0,1%); il traffico su Parma si attesta su 20.424 passeggeri (+12,4%) mentre quello sullo scalo di Ancona scende del 28,5% (33.219).
Scendendo lungo la penisola, si registra la crescita di traffico sullo scalo di Lamezia Terme (182.010, +11,5%) e la perdita di passeggeri su quello di Reggio Calabria (meno 9,8%, 41.520).
 
Mese positivo per lo scalo del capoluogo campano che cresce dell’8,2% arrivando a 501.780 passeggeri; in Puglia l’aeroporto di Bari vede una leggera flessione del traffico (meno 0,9%) con circa 302mila passeggeri, mentre lo scalo di Brindisi vede passeggeri in aumento dell’8,6% con 181.245 pax. Infine, le isole.

In Sicilia, l’aeroporto di Catania conferma la crescita di passeggeri che arrivano a 628.659 pari a un +15,9% in più rispetto ad aprile 2013; anche Palermo chiude in positivo con un + 4,1% (382.660) mentre Trapani Birgi vede i suoi passeggeri calare del 15,3% (152.099).
 
Intanto l’aeroporto di Comiso tocca la soglia di 150 mila passeggeri, a quasi un anno dall’inaugurazione (lo scalo fu aperto il 30 maggio 2013, ma i primi voli vennero avviati ad agosto). Solo nel 2014 i passeggeri sono stati 90 mila.

Il presidente della società di gestione (Soaco), Rosario Dibennardo, spiega che l’obiettivo dei 150 mila passeggeri è stato raggiunto due mesi e mezzo prima del previsto.  In Sardegna, il dato di aprile è positivo sia per Alghero (+ 6,2%, 137.525 passeggeri) che per Olbia (+ 25,4%, 106.678), mentre Cagliari archivia il mese in calo dell’1,1% (277.811). 

Articolo pubblicato il 27 maggio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐