Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Agrigento - Scontro sulla qualità del mare di Porto Empedocle
di Calogero Conigliaro

Il primo cittadino Firetto cita le rilevazioni effettuate dall’Asp e assicura: “Assoluta pulizia delle acque”. Botta e risposta tra sindaco di Porto Empedocle e associazioni cittadine

Tags: Porto Empedocle, Calogero Firetto



PORTO EMPEDOCLE (AG) – L’amministrazione comunale empedoclina ha voluto comunicare agli organi di stampa l’esito degli esami commissionati all’Azienda sanitaria provinciale sullo stato delle acque adiacenti il litorale della propria costa. “Analisi – ha specificato il comunicato stampa diffuso dal gabinetto del sindaco Calogero Firetto -  che sono state effettuate in molti casi anche in punti critici e alla foce di corsi d’acqua.
 
In particolare, i prelevamenti sono stati effettuati nella zona Caos, nel lido Marinella, nel lido Ficodindia, a cento metri sia a sinistra che a destra della foce del Torrente Re, nel lido Ancora, nel lido Azzurro e a Punta Piccola nelle giornate dell’11 marzo, 11 aprile e 12 maggio scorsi. Le indagini batteriologiche effettuate nel laboratorio di Sanità pubblica dell’Asp di Agrigento hanno confermato che i campioni in esame rientrano nei limiti previsti dalla legge. La stagione, dunque, per quanto concerne i litorali empedoclini, ogni anno presi d’assalto da turisti e villeggianti, anche quest’anno sarà all’insegna del mare pulito”.

Ma su questi dati è intervenuta l’associazione ambientalista Mareamico, che per tutta risposta ha diffuso i decreti assessoriali sulla balneabilità delle acque in provincia di Agrigento, su cui compaiono almeno tre punti delle acque empedocline dove la balneabilità è vietata. Tra questi l’area adiacente il torrente Re.

Il deputato e sindaco Calogero Firetto non ha però gradito tali critiche ed è passato al contrattacco. “Non stiamo parlando senza dati – ha precisato il sindaco al QdS – ma con precisi esiti di analisi dell’Asp, di cui lo stesso Claudio Lombardo, presidente di Mareamico, è dipendente. A questi dati forniti dall’Asp si aggiungono quelli dell’Arpa, che hanno confermato l’assoluta pulizia delle nostre acque. Quel mare è pulito, tant’è che vado a farci il bagno personalmente insieme alla mia famiglia”.

Insomma, Firetto punta forte sul turismo, tanto che ha annunciato come a breve sarà presentato il calendario dell’estate empedoclina, per quelli che tutta l’amministrazione spera possano essere mesi pieni di visitatori.

Articolo pubblicato il 04 luglio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus