Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Riqualificazione edilizia verso il dibattito all’Ars
di Raffaella Pessina

Nella seduta di oggi mozione Pd sugli eventi calamitosi nel messinese. Il disegno di legge in commissione Territorio e ambiente

Tags: Raffaele Lombardo, Nubifragio, Gaetano Armao, Dpef, Luigi Gentile, Nicola Gentile, Felice Bonanno



PALERMO - Battuta d’arresto per il disegno di legge sul piano casa che si trovava in Commissione Territorio e Ambiente dell’Assemblea regionale Siciliana. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Raffaele Lombardo a seguito dei tragici eventi accaduti in Provincia di Messina. “Tutto da rifare, perchè la tragedia di Messina impone una riflessione su cemento e luoghi – ha dichiarato Lombardo - Il piano casa regionale sarà ripensato e riscritto”. “In Sicilia ci sono territori in cui l’equilibrio idrogeologico è fragilissimo. Pensare di riedificare con il trenta per cento in più sarebbe da folli. Il disegno di legge va ritirato”.

È possibile anche che il disegno di legge non venga ritirato, ma modificato in Commissione attraverso un maxi-emendamento. Intanto nella seduta di questa mattina è prevista la lettura della mozione n. 148  “Interventi urgenti per fronteggiare le emergenze causate dagli eventi calamitosi verificatisi nel Messinese”, presentata dal Pd. Sempre oggi è previsto lo svolgimento di interrogazioni ed interpellanze della rubrica  “Agricoltura e foreste” e la discussione del disegno di legge “Disposizioni per agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro” (n. 349/A) incardinato la scorsa settimana. Al lavoro per tutta la settimana le Commissioni legislative.
Come già riferito la Commissione Territorio e ambiente si occuperà tutta la settimana del disegno di legge sulla riqualificazione edilizia. Diversi disegni di legge all’attenzione della Commissione Affari Istituzionali: nn.  221-318 (Norme in materia di segretari comunali e provinciali della  Regione); n.379 (Disposizioni sulla partecipazione della Regione  siciliana al processo  normativo dell’Unione  Europea) ; n. 186 e n. 148 (Istituzione del servizio civile in Sicilia’).

In Commissione Bilancio prevista per domani l’audizione dell’assessore alla Presidenza Gaetano Armao e del dirigente generale del Dipartimento programmazione Felice Bonanno in merito al Dpef 2010-2013 con riferimento al ciclo di programmazione dei fondi europei 2007-2013. Prevista anche la votazione finale dei disegni di legge nn. 446 e 447 ‘Rendiconto 2008  della Regione siciliana e Assestamento del bilancio per il 2009. All’ordine del giorno anche l’esame del Documento di programmazione economico finanziaria (Dpef) per gli anni 2010-2013. Oggi e domani in Commissione Lavoro si svolgeranno audizioni  sull’assetto organizzativo ed sulle piante organiche delle società a partecipazione regionale e si discuterà dei Dl nn. 434 385 e 382 (stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili e dei precari ).
 
Domani pomeriggio la Commissione Ue ascolterà il dirigente generale  del dipartimento regionale  Industria Nicola Vernuccio  e l’assessore al Lavoro Luigi Gentile sulla programmazione comunitaria   2007-2013 e darà il parere sul disegno di  legge  n.  379. Disposizioni sulla partecipazione della Regione siciliana  al processo normativo dell’Unione europea. Al lavoro anche la Commissione Sanità con audizioni di Fabio Di Maria, Presidente della Commissione straordinaria di studio e monitoraggio della evoluzione e dello stato dell’arte dell’Ospedale di Giarre e di Mons. Giovanni Accolla, Presidente del Consiglio direttivo dell’Associazione Religiosa Istituti Socio-sanitari della Sicilia.

Articolo pubblicato il 07 ottobre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus