Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Formazione, riforma in commissione Cultura
di Giovanna Naccari

La settimana delle Commissioni all’Assemblea regionale siciliana

Tags: Ars, Formazione



Palermo - Due disegni di legge del governo regionale approdano oggi in commissione Cultura.
Il primo (ddl n. 814) riguarda la riforma dell’istruzione e della formazione professionale; a seguire c’è la norma “salva Montalbano” (ddl n. 813), che prevede un fondo per le “produzioni audiovisive seriali con carattere ciclico e continuativo” per la ripresa dell’economia. Progetto legislativo, quest’ultimo, nato sull’onda dell’emozione dopo che la produzione della serie televisiva sul commissario siciliano, ispirata ai racconti di Andrea Camilleri, aveva deciso di abbandonare le riprese in Sicilia.

In commissione Bilancio di discute di riordino dell'Istituto Zooprofilattico sperimentale e di valorizzazione del demanio trazzerale, mentre  la commissione Affari istituzionali continua l’esame delle bozze legislative sull’immigrazione. I parlamentari di Ambiente esaminano gli interventi per il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici. Le audizioni riguardano le attività dell'Urig, ‘ufficio regionale per gli idrocarburi e geotermia’ e il servizio idrico integrato Ato Palermo 1 - Aps.

In commissione Servizi sociali, tra le audizioni, si affrontano i temi dell’integrazione scolastica e del volontariato nella sanità. Continua, inoltre, l’esame delle norme che trattano la gestione diretta dei sinistri derivanti da responsabilità civile degli enti del servizio sanitario regionale.

La commissione Antimafia, tra i lavori, si occupa di Film Commission  e della gestione dell’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo.

Articolo pubblicato il 07 ottobre 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐