Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Tsipras vara il governo, i mercati non si fidano
di Redazione

Varoukakis alle Finanze. Crolla la borsa di Atene, sale lo spread

Tags: Alexis Tsipras, Grecia, Elezione



ATENE - E' stata annunciata la lista dei ministri del governo greco guidato da Alexis Tsipras. L'economista Yanis Varoufakis è diventato ministro delle Finanze, mentre Nikos Kotzias, professore di studi europei all'università del Pireo, guida gli Esteri. A Panos Kammenos, leader del partito Greci Indipendenti (Anel) va il ministero della Difesa.

All'Economia va Giorgos Stathakis, professore di Economia politica all'università di Creta. Inoltre l'economista Giannis Dragasakis sarà vice primo ministro, con l'incarico di sovrintendere all'area della Finanze e dell'economia. Come ministro delle Finanze, Varoufakis sarà responsabile dei negoziati con i creditori internazionali, ma anche Dragasakis parteciperà ai negoziati con la troika.

Come vice ministri delle Finanze sono stati scelti altri due economisti: il professor Kostas Mardas, che si occuperà di politiche fiscali, e quindi della caccia ai grandi evasori, e l'economista Nantia Valavani. Alla Cultura, la Pubblica Istruzione e agli Affari Religiosi, va il filosofo Aristides Baltas, uno dei fondatori di Syriza.

Fra gli altri membri del governo, annunciati dal neo ministro di Stato Nikos Pappas, vi sono Nikos Voutsis agli Interni, Nikos Paraskevopoulos alla Giustizia, Panos Skourletis al Lavoro, Panayiotis Kouroublis alla Salute, Panayiotis Lafazanis alla Produzione, Elena Koundoura al Turismo. Portavoce del governo è Gabriel Sakellaridis.

Intanto Greci indipendenti (Anel), la formazione di destra che entrerà in coalizione con Syriza, si è riunita per definire i termini dell'alleanza con il partito della sinistra radicale.

Reazioni dall’estero. Angela Merkel ricorda a Tsipras la "grande responsabilità" che lo attende con l'assunzione dell'incarico di primo ministro. In una lettera di congratulazioni il cui contenuto è stato divulgato ieri, la cancelliera tedesca augura "molta forza e successo" al suo interlocutore e scrive: "Lei assume l'incarico in un momento difficile in cui affronta una grande responsabilità". "Spero che la cooperazione con lei rafforzi ed approfondisca l'amicizia tradizionalmente buona e profonda tra i nostri popoli".
è fiducioso il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan che, in un'intervista a Sky Tg24, afferma: "Vedremo cosa dirà il nuovo governo greco. Detto questo, c'è un sentimento molto condiviso tra i paesi membri per trovare" una soluzione.

I mercati non si fidano e hanno punito Alexis Tsipras nel giorno dell'insediamento del suo Governo. Le preoccupazioni sull'ipotesi che la Grecia non mantenga gli impegni presi sul debito con l'Europa spingono al ribasso gli indici della Borsa di Atene, mentre nel resto d'Europa, il ribasso dei principali indici è contenuto.

Si allarga anche lo spread dei titoli di stato del Governo greco che, rispetto al Bund tedesco, vedono salire il loro rendimento all'8,92%.

Articolo pubblicato il 28 gennaio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus