Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Mercato immobiliare, nel III trim 2014, si rilevano i primi timidi segnali di ripresa
di Serena Giovanna Grasso

Istat: tra luglio e settembre in Sicilia e Sardegna acquistate il 4,6% di case in più rispetto allo stesso periodo del 2013. Per questa ragione nelle Isole si registra nel medesimo lasso temporale una crescita del 21,8% di mutui

Tags: Mercato Immobiliare, Crisi, Sicilia



PALERMO – Dopo anni di perdite su perdite, giungono i primi segnali positivi anche per il mercato immobiliare. È possibile datare i primi miglioramenti a partire dal terzo trimestre dell’anno scorso, così come riportato dal bollettino statistico Istat diffuso lo scorso 29 gennaio. Proprio nel periodo compreso tra lo scorso luglio e settembre, le convenzioni di compravendita sono ritornate a crescere in tutte le circoscrizioni territoriali, nessuna esclusa. Mentre fino al secondo trimestre 2014 le perdite registrate da Nord a Sud erano più o meno consistenti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, nei tre mesi successivi la situazione si ribalta.

In particolare, le crescite più consistenti sono state registrate dal Centro e dalle Isole (rispettivamente +5,9% e +4,6%); addirittura valori ben al di sopra della media nazionale (+3,7%). In termini assoluti, le convenzioni di compravendita stipulate in Sicilia e Sardegna tra luglio e settembre 2014 si attestano a quota 11.625: di queste 10.983 unità immobiliari hanno riguardato le convenzioni per edifici adibiti ad uso abitativo, mentre le restanti 591 ad uso economico. In particolare, per quel che riguarda l’andamento del mercato immobiliare per la tipologia di utilizzo economica spiccata è la crescita rilevata, essendo pari al 17,7%, la più alta in assoluto a livello nazionale.

Dunque, sebbene i miglioramenti registrati sono di un certo spessore, la negatività dei risultati ottenuti nei due precedenti trimestri ha prevalso nettamente. Infatti, rispetto alla situazione globale dei primi nove mesi del 2014 solo il Nord-Est ed il Centro hanno chiuso positivamente (rispettivamente +2,1% e +3,6%). Una lievissima flessione ha interessato il Nord-Ovest (-0,6%), mentre contrazioni più significative hanno riguardato il Sud e le Isole (rispettivamente -1,9% e -2,5%). Dunque, sarà senz’altro decisivo prendere in considerazione il quarto trimestre 2014 per decretare l’andamento globale dell’anno.

In generale, a livello nazionale il mercato immobiliare rileva una situazione di maggiore prosperità nelle città metropolitane con crescite sempre maggiori rispetto alle compravendite di immobili siti in altre città: questa è la situazione rilevata anche nel terzo trimestre, periodo in cui le crescite sono state pari rispettivamente al +5,3 e +2,4%, anche se in termini assoluti il numero di unità immobiliari vendute nelle grandi città metropolitane (58.290) è inferiore rispetto a quello delle compravendite di edifici siti in altre città (74.975). Occorre specificare che l’Istat tra le città metropolitane per la Sicilia annovera Messina, Catania e Palermo.
Sempre nel terzo trimestre 2014 l’Istituto di statistica nazionale ha rilevato sostanziali incrementi di mutui, finanziamenti ed altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare.
 
Sarà certamente questo uno dei motivi che ha contribuito a spingere in alto il numero di compravendite immobiliari. Infatti, proprio al Sud e nelle Isole si registra la più imponente crescita di questo tipo di obbligazioni: nel terzo trimestre 2014 l’incremento è stato pari al +22,6% nel Sud e al 21,8% nelle Isole, in generale è proprio in questo periodo compreso tra luglio e settembre che si rileva l’incremento più elevato dell’anno.

Dunque, concludiamo con l’auspicio che la situazione favorevole del terzo trimestre 2014 continui a perpetuarsi anche nel corso di quest’anno.

Articolo pubblicato il 06 febbraio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Andamento delle compravendite immobiliari e dei mutui con costituzione di ipoteca per circoscrizione geografica
Andamento delle compravendite immobiliari e dei mutui con costituzione di ipoteca per circoscrizione geografica