Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Internet: metà Sicilia non si connette
di Adriano Zuccaro

Mentre crollano i viadotti e cancellano i progetti autostradali, la Sicilia resta in coda sulle strade del futuro. Per le bande larga e ultralarga disponibili solo 125 mln. Col rischio di perderli

Tags: Internet, Web, Banda Larga



“L’Italia è l’ultima nazione in Europa per banda ultralarga e noi siamo l’ultima regione dell’ultimo Stato d’Europa”, dichiara Vincenzo Vinciullo, vice presidente della Commissione bilancio dell'Ars. Secondo l'Istat, le famiglie isolane che dispongono di un accesso ad internet da casa nel 2014 sono solo il 54,6% contro il 72,9% di Bolzano e il 67,1% della Lombardia. Non solo 2,2 milioni di siciliani non utilizza mai Internet, contrp i 2,3 mln che si connettono.
Per ridurre il gap sono in fase di approvazione due progetti da 125 milioni di euro che riguardano lo sviluppo della banda larga e ultra-larga in Sicilia. A livello nazionale si rincorrono, indiscrezioni su un braccio di ferro in atto tra Telecom e Metroweb per accaparrarsi un progetto sulla fibra ottica che vale 6 miliardi di investimenti pubblici. I 125 milioni di cui si parla per l’Isola rappresenterebbero, dunque, solo 1/48 dei maxi investimenti.

Articolo pubblicato il 14 aprile 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus