Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Viadotto Himera, proseguono i lavori della nuova bretella
di Redazione

Dopo il completamento delle operazioni preliminari al via le trivellazioni per inserire i pali a sostegno del rilevato. Sono in corso anche i lavori per l’adeguamento della strada provinciale 24 e la rampa

Tags: Viadotto Himera, Anas, Palermo-catania



PALERMO - L’interruzione del Viadotto Himera sull’autostrada A19 Palermo - Catania ha causato non pochi disagi in questi mesi.
Proseguono, secondo il cronoprogramma degli interventi, i lavori di realizzazione della nuova bretella, in corso di realizzazione da parte di Anas, come soggetto attuatore del Commissario delegato dalla Protezione Civile, ingegner Marco Guardabassi.

Dopo il completamento delle operazioni preliminari che hanno riguardato la dismissione delle linee di alimentazione dei pali di illuminazione e l’esecuzione delle opere preliminari a protezione della nuova bretella, procedono le attività del cantiere con l’istallazione, tramite trivellazione, di pali di grosso diametro a profondità variabile a sostegno del rilevato. Sono stati completati i lavori di fresatura degli impalcatati tra la pila 16 e la pila 21 ed è in corso la costruzione della piazzola in corrispondenza della pila 20, preparazione in officina dei castelletti provvisori per la demolizione dell’impalcato sulla verticale della SP 24.

Nelle scorse settimane erano già state completate le operazioni di smontaggio delle barriere di sicurezza ed erano stati avviati i lavori di demolizione della sovrastruttura stradale e dei cordoli del viadotto della strada provinciale 24.

Sono in esecuzione tutte le lavorazioni per l’adeguamento della strada provinciale 24 e la rampa riguardanti: adeguamento sede, bonifica, fondazione stradale, opere laterali di contenimento, adeguamento degli attraversamenti idraulici e dei ponticelli, realizzazione opere di margine (arginelli, zanelle, fossi di raccolta delle acque), adeguamento del ponte sul fiume Himera, realizzazione del cassonetto e della bonifica stradale, realizzazione delle paratie di pali a protezione della rampa, scavo dei pozzi di fondazione della spalla di approccio al viadotto, demolizione dei cordoli e barriere del viadotto autostradale.

Per quanto riguarda l’impiego di uomini e mezzi, l’impresa Truscelli è operativa in cantiere con furgoni, autocarri, 2 escavatori, 1 pala cingolata, 1 terna gommata, 1 link belt e 1 trivella; l`impresa Gecob con furgoni, autocarri, 3 escavatori, 1 link belt e 2 trivelle; infine l’impresa Mazzei con furgoni, autocarri, 2 escavatori, 1 ruspa e una macchina fresatrice. Sono complessivamente 31 gli operai impegnati nei lavori.

Articolo pubblicato il 19 settembre 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐