Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Wind Jet, in manette il presidente Pulvirenti e l'ad Rantuccio
di Redazione

È accusato di bancarotta fraudolenta. Nel corso della mattinata durante una conferenza stampa che si svolgerà presso i locali della Procura della Repubblica di Catania saranno illustrati i particolari

Tags: Antonino Pulvirenti, Windjet, Catania Calcio, Stefano Rantuccio



ROMA (askanews) - Arrestati i vertici della compagnia aerea Wind Jet Spa, il presidente Antonino Pulvirenti (ex presidente del Calcio Catania) e l'amministratore delegato Stefano Rantuccio. Il reato ipotizzato è bancarotta fraudolenta, in relazione al fallimento della compagnia aerea, che ha sospeso i propri voli nel 2012.
L'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Catania, è stata eseguita dai finanzieri del Comando provinciale di Catania.
L'operazione è stata chiamata "Icaro".
Nel corso della mattinata durante una conferenza stampa che si svolgerà presso i locali della Procura della Repubblica di Catania saranno illustrati i particolari.
Tra i quattordici indagati anche i componenti del collegio sindacale di Wind jet e i revisori dei conti che avrebbero avallato i falsi in bilancio negli stessi anni in cui Pulvirenti trattava con Alitalia per la cessione della compagnia.

Articolo pubblicato il 29 gennaio 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus