Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia

Invasione straniera: Pil agricolo -9%
di Adriano Agatino Zuccaro

Importazioni olio tunisino +481%, pomodori e arance marocchine +75%; crollano i prezzi dei prodotti siciliani: -40%. Il valore aggiunto in agricoltura passato dai 3,1 mld del 2013 ai 2,8 nel 2014

Tags: Agricoltura, Economia, Sicilia, Pil



Nel 2015 in Italia sono aumentate del 481% le importazioni dell’olio di oliva della Tunisia e i prodotti agricoli marocchini esportati nel 2015 in Europa fanno registrare un +75% sul 2014. L’accordo euromediterraneo con il Marocco e l’accesso temporaneo supplementare sul mercato dell’Unione di 35mila tonnellate di olio d'oliva tunisino a dazio zero, per il 2016/17, rischiano di mettere in ginocchio l’agroalimentare made in Italy.
Tantissimi agricoltori provenienti da tutto il Mezzogiorno il 10 marzo hanno protestato a Catania contro il via libera definitivo dell’Ue all’accordo sull’olio tunisino; il 19 marzo, sempre a Catania, si è svolta una conferenza programmatica di Agrinsieme per denunciare lo stato di grave difficoltà del comparto. Anche i numeri di altri prodotti non sono per nulla rassicuranti. I prezzi del pomodoro nostrano sono crollati del 40%, la vendita del 50%.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 29 marzo 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus