Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Traffico e smog, disastro Sicilia
di Rosario Battiato

Troppe auto in circolazione, mezzi pubblici inefficienti e controlli carenti. Il quadro isolano è desolante. Tardive e inefficaci le iniziative dei Comuni per avvicinarsi agli standard europei

Tags: Traffico, Smog, Sicilia



PALERMO - Traffico e smog, per le grandi città siciliane, sembrano ormai diventati due compagni inseparabili. Nei anni troppo poco è stato fatto per migliorare il sistema della mobilità locale e anche se, finalmente, qualcosa si sta muovendo, l’enorme divario da colmare con le più importanti realtà italiane ed europee necessità di azioni più convincenti.
Tra Piani del traffico da aggiornare con maggiore frequenza (basterebbe quella prevista dalla legge) e iniziative ancora troppo timide, il capitolo sulla mobilità urbana sostenibile resta molto povero.
Per non parlare del trasporto pubblico, i cui numeri non lasciano molto spazio a speranze di rilancio.
C’è molto da fare e poco tempo per farlo. Ne va della credibilità di nostri governanti e dell’immagine che la nostra Isola ha nel mondo.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 31 marzo 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus