Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Palermo - Nuovi collegamenti e infrastrutture l'aeroporto adesso pensa in grande
di Redazione

Oltre due milioni di posti disponibili (+6,1% sul 2015) per un incremento di passeggeri previsti del 7%. Prevista per giugno la consegna della hall arrivi, con rinnovate zone commerciali

Tags: Palermo, Aeroporto, Gesap



PALERMO – L’aeroporto del capoluogo siciliano pensa in grande e si candida per diventare, già a partire da quest’anno, uno dei principali ponti di collegamento per l’Europa e per il Mondo: 79 rotte per collegare 28 Paesi; 14.021 voli in partenza (+5,1% rispetto al 2015) e oltre due milioni di posti disponibili (2.226.166, +6,1% rispetto al 2015), con un incremento di circa il 7% di passeggeri previsti in partenza (1.822.280), rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Una stagione estiva, quella del Falcone-Borsellino, che nelle previsioni dei vertici Gesap (società che gestisce lo scalo), con in testa il presidente Fabio Giambrone, si avvia sotto i migliori auspici. Diverse le novità in programma: dal 23 aprile Transavia H metterà in pista i voli per Amsterdam e Monaco dal 30 maggio, mentre dall'8 aprile, la compagnia Jetairfly-Tui si presenterà con il volo per Brest. Per la prima volta da e per Palermo partiranno anche mezzi della British Airways, che a partire dal 30 aprile aprirà la rotta verso Londra Heathrow. Da poco sbarcata la compagnia Air Malta, con due collegamenti per l’isola a partire dal 4 luglio, mentre aumenterà ancora il pacchetto delle offerte targate Volotea che dal 27 maggio collegherà Nizza e Creta dal 28 giugno. Sono previsti, infine, anche diversi incrementi di frequenza su rotte esistenti.

Le novità riguardano anche le infrastrutture aeroportuali: il prossimo giugno sarà consegnata la nuova hall arrivi e nasceranno nuove zone commerciali (bar arrivi e duty free), mentre sul fronte della sicurezza saranno attivati quattro nuovi varchi. Sempre per giugno, infine, è previsto un nuovo posizionamento dei Rent a car, mentre a luglio una zona parcheggio sarà dedicata alle soste lunghe delle automobili, con tariffe più convenienti.

“Si conferma sempre più – ha commentato il sindaco Leoluca Orlando - il ruolo strategico dell'aeroporto di Palermo e della Gesap per lo sviluppo turistico della nostra città, unito a nuove e importanti relazioni internazionali e nuovi voli”.

“Il traguardo di quasi cinque milioni di presenze – ha aggiunto il primo cittadino - e quello di un milione di passeggeri internazionali, registrati nel 2015; il progressivo aumento dei transiti nei primi mesi del 2016 ripagano l’Amministrazione degli sforzi compiuti per rilanciare la vocazione turistica di Palermo”.

“Il fulcro di questa azione – ha concluso – sta nel riconoscimento da parte dell'Unesco del percorso arabo normanno come Patrimonio dell’Umanità cui si accompagnano le pedonalizzazioni, il rilancio del parco della Favorita e tanti altri piccoli e grandi interventi per la vivibilità e fruibilità della città”.

Articolo pubblicato il 01 aprile 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐