Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Mecenati culturali, Regione passiva
di Isabella Di Bartolo

Mibact: in tutta Italia 2.728 privati hanno finanziato opere di manutenzione e valorizzazione di BB.CC, in Sicilia solo 4. Vermiglio: “Online i beni da salvare”. Ma i Sovrintendenti non cercano i finanziatori

Tags: Beni Culturali, Art Bonus



Sono 2.728 i mecenati italiani secondo il ministero dei Beni culturali e 4 in Sicilia. Imprenditori, manager, banche e società che hanno scelto di contribuire alla rinascita del patrimonio culturale della Penisola sfruttando il cosiddetto Art bonus voluto dallo Stato proprio per avviare un connubio fruttuoso tra pubblico e privato.
A gennaio scorso se ne contavano oltre due mila, tra privati cittadini e imprese, i quali hanno messo a disposizione complessivamente 62 milioni di euro con cui sono stati finanziati 500 interventi di manutenzione o restauro. Numeri destinati a crescere, se si pensa che da ottobre 2015 a gennaio c’è stato un raddoppio: lo scorso autunno, infatti, erano quasi 800 i mecenati e 34 i milioni raccolti ma il numero è in costante crescita. E in Sicilia? Tutto tace. Gli unici dati a disposizione sono quelli del Mibact fermi allo scorso ottobre: solo 4 richieste di intervento da parte di altrettanti mecenati.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 14 giugno 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus