Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Regione 2017: le cose da fare
di Giuseppe Lazzaro Danzuso

Uscire dal baratro è indispensabile. Occorre agire subito e senza tentennamenti, ma con una Pa che funzioni. Turismo e cultura, opere pubbliche, agricoltura ed energia necessari per la ripresa

Tags: Regione Siciliana, Sviluppo, Economia, Pil, Lavoro, Turismo, Cultura



PALERMO - La scorsa settimana abbiamo rappresentato un desolante quadro dell’economia siciliana, fatto di Pil in picchiata, servizi disastrosi e settori fondamentali per l’economia locale fermi al palo a causa di un immobilismo istituzionale senza precedenti.
Oggi, invece, vogliamo trasmettere un po’ di ottimismo, indicando - com’è da sempre abitudine del QdS - le possibili soluzioni che i responsabili della Regione dovrebbero attuare per trascinare la Sicilia fuori da quel baratro in cui è piombata.
Riorganizzazione della Pa, opere pubbliche, agricoltura avanzata, energia sostenibile, turismo e cultura sono soltanto alcuni dei temi su cui puntare per invertire una tendenza che rischia di diventare fatale per tutti i siciliani.
Le opportunità ci sono, ma servono la forza e la volontà per coglierle.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 23 novembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐