Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Aeroporti, Catania sesto scalo nazionale
di Redazione

I dati Enac del traffico aereo 2016: la tratta Fontanarossa-Fiumicino resta la più affollata d’Italia con oltre un milione di passeggeri. L’aerostazione etnea prossima agli 8 milioni di utenti, Palermo nella top ten con 5 milioni e 300 mila

Tags: Catania, Aeroporto, Fontanarossa, Enac



CATANIA - Passeggeri in aumento per gli aeroporti italiani nel 2016, con Fiumicino che si conferma il primo scalo del paese. Lo rende noto l’Enac pubblicando i dati del traffico aereo dello scorso anno. In particolare, sono oltre 164 milioni i passeggeri transitati negli aeroporti nazionali nel 2016, con un aumento del 4,8% rispetto al 2015. L’aeroporto principale si conferma il primo scalo di Roma che con i suoi 41 milioni e mezzo di utenti riceve oltre il 25% del totale del traffico e ha fatto registrare una crescita del 3,3%.
“I dati del 2016 - commenta il direttore generale Alessio Quaranta, analizzando i dati - confermano la crescita del settore aereo, un comparto di importanza strategica per lo sviluppo dell’intera economia nazionale e con ricadute importanti occupazionali ed economiche sul territorio in cui è inserito l’aeroporto. L’auspicio è che il trasporto aereo continui il suo trend positivo di crescita e che contribuisca ad affermare ulteriormente il ruolo dell’Italia nel panorama internazionale attraverso un’elevata qualità dei servizi offerti”.

La classifica degli aeroporti
Lo scalo romano è seguito da Malpensa che si conferma al secondo posto nazionale, con una crescita di passeggeri del 4,7%. Rispettivamente terza e quarta posizione per Bergamo e Linate.
Al sesto posto, subito dopo Venezia, è Catania l’aeroporto più “trafficato” del Mezzogiorno con quasi 8 milioni di passeggeri (7 milioni e 828 mila, per la precisione). Lo scalo etneo riesce a battere la concorrenza di Bologna (a un soffio con 7 milioni e 662 mila utenti) e supera ampiamente Napoli (6 milioni e 753 mila) e Ciampino (5 milioni e 366 mila). Chiude la top ten italiana Palermo, che porta in dote circa 5 milioni e 300 mila passeggeri.

Le tratte più trafficate
La Sicilia, così come ha già recentemente confermato l’Istat, si trova nelle prime tre posizioni per i collegamenti nazionali. Una realtà che nasconde un fatto incontestabile: la continuità territoriale è attualmente assicurata solo dal trasporto aereo.
Al primo posto per numero di passeggeri, troviamo la tratta Catania-Roma Fiumicino (1.038.945); al secondo si piazza “il ritorno”, cioè Roma Fimucino-Catania (1.008.295). Sul gradino più basso del podio un’altro collegamento siciliano, la Palermo - Roma Fiumicino (798.736). Anche in questo caso il “rientro” si piazza immeditamente dopo, con la Roma Fiumicino - Palermo al quarto posto (797.862) dei collegamenti nazionali.
Chiude la classifica Milano Linate - Roma Fiumicino con 597.974 (qui pesa chiaramente la concorrenza “vera” dell’Alta velocità ferroviaria).
Tra i collegamenti europei più trafficati troviamo quelli con la Spagna: Fiumicino-Barcellona (oltre 1 milione e 300 mila passeggeri) e Fiumicino-Madrid Barajas (oltre 1 milione e 100 mila). Seguono le partenze da Roma per Parigi De Gaulle (1 milione e 105 mila), Amsterdam Schiphol (1 milione e 98 mila) e Londra Heatrow (987 mila).
Fuori dai confini europei, la tratta più importante è Malpensa-New York JFK con quasi 700 mila passeggeri. Seguono i collegamenti da Roma per Tel Aviv, New York JFK e Dubai. Chiude la top 5 il collegamento Malpensa-Dubai.

Il trasporto cargo
È in aumento il numero dei movimenti aerei (decollo o atterraggio di un aeromobile su un aeroporto) del 2,4% rispetto al 2015, per un totale di 1.332.388 movimenti. Più rilevante, invece, l’aumento del trasporto cargo (merce più posta) con un totale di 998.856 tonnellate, il 6,1% in più del 2015. Per il trasporto cargo Milano Malpensa si conferma l’aeroporto maggiormente utilizzato, con un’incidenza del 54,9% sul totale e con un aumento del 7,4%, seguito dagli scali di Roma Fiumicino e di Bergamo.

Le compagnie.
Per il 2016 la graduatoria totale di collegamenti nazionali e internazionali vede al primo posto la compagnia irlandese Ryanair, con Alitalia al secondo posto, ma che si conferma primo vettore per i collegamenti nazionali. Per la prima volta, la pubblicazione del 2016 contiene un confronto tra i dati del 2015 e quelli del 2016, rilevando la variazione tra i periodi considerati. I passeggeri nazionali sono stati conteggiati solo in partenza.
La classifica (nazionale + internazionale) vede nelle prime 10 posi zioni
1. Ryanair 32.615.348 passeggeri;
2. Alitalia 23.106.354;
3. Easyjet 14.335.531;
4. Vueling Airlines 5.901.919;
5. Deutsche Lufthansa 4.287.095;
6. Wizz Air 3.517.535;
7. British Airways 3.109.075;
8. Meridiana Fly 2.627.654;
9. Air France 2.598.309;
10. Air Berlin 1.873.891.

Articolo pubblicato il 11 marzo 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus