Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Crolla ponte su auto dei Carabinieri, tragedia sfiorata
di Redazione

Il cedimento si è verificato in Piemonte, nei pressi di Fossano (Cuneo)
 

Tags: Ponte, Fossano, Carabinieri, Cuneo



FOSSANO (CN) - Tragedia sfiorata in Piemonte, dove nella giornata di ieri è crollata la campata di un ponte di svincolo sulla Strada statale 231 “di Santa Vittoria”. Il cedimento è avvenuto al km 61,300, in località Fossano, in provincia di Cuneo e la strada, come comunicato dall’Anas, è stata chiusa provvisoriamente al traffico in entrambe le direzioni.

Sulle cause del crollo sono in corso accertamenti, ma fortunatamente l’incidente non ha causato feriti e ha interessato soltanto un’auto dei Carabinieri in servizio per un posto di blocco, senza provocare conseguenze per i militari.

Il presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, ha istituito nell’immediato una commissione d’inchiesta interna per accertare cause e responsabilità, presieduta dal generale dei Carabinieri Roberto Massi, direttore della Tutela aziendale di Anas, e composta da due ingegneri strutturisti ed esperti di tecniche costruttive.

Sul posto, per effettuare le verifiche del caso, si sono subito recate le squadre di Anas, Carabinieri, Polizia Stradale e Vigili del Fuoco.
“Siamo due miracolati”, hanno commentato i due militari dell’Arma scampati al crollo, un carabiniere di 25 anni e un maresciallo aiutante di 55, entrambi in servizio presso la stazione di Fossano. Sotto choc, i due sono stati visitati sul posto dal 118 e rassicurati anche dalla presenza del comandante della stazione di Fossano, maggiore Danilo Barbabella, giunto sul posto per assicurarsi dello stato di salute dei due.

Articolo pubblicato il 18 aprile 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus