Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Catania - Lavori di riqualificazione in città, consegnata piazzetta di via Pacini
di Redazione

L’intervento è costato 1,2 mln €. Ora si proseguirà su via S. Gaetano

Tags: Catania



CATANIA - “Una zona da riscoprire di una città che ha una grande gioia di vivere e che può diventare verde, bella e soprattutto a misura di bambini e anziani”.

Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha definito la piazzetta consegnata ai cittadini nell’ambito dei lavori di riqualificazione dell’area attorno alla piazza dedicata al pittore Giuseppe Sciuti. I lavori, del costo di un milione e duecentomila euro, erano stati consegnati alla ditta vincitrice dell’appalto il primo settembre del 2016. La piazzetta, pedonale, è stata creata nello slargo lungo la via Giovanni Pacini, alla confluenza con la via Gemmellaro. Al centro è stata messa a dimora una grande palma washingtonia, posta all’interno di un’aiuola ornata da una siepe e circondata da panchine.

“Una prima parte dei lavori progettati per questa bellissima parte della città - ha detto Bianco - è dunque già stata ultimata. Siamo a pochi passi dalla piazza Carlo Alberto ed è stata svolta un’azione molto accurata alla quale si è personalmente dedicato l’architetto Mirone, un ex dipendente del Comune che, andato in pensione, continua a darci una mano per riqualificare questa città. Si tratta di un bellissimo pezzo della Catania edificata tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento. Oggi abbiamo svolto un altro sopralluogo dopo quello di settembre dell’anno passato e del marzo di quest’anno. Dopo questa prima sistemazione, ora, i lavori proseguiranno per rendere ancora più bella quest’area con altri alberi, aranci fioriti di zagare, eleganti panchine sulle quali sedersi a leggere un libro o un giornale, a prendere un gelato, a chiacchierare”.

Con il sindaco, durante il sopralluogo, c’erano, oltre al progettista, Ugo Mirone, anche gli assessori ai Lavori pubblici Luigi Bosco e al Bilancio Salvatore Andò, il capo di Gabinetto Beppe Spampinato, il suo vice Gianluca Emmi, il vicecomandante dei Vigili Urbani Stefano Sorbino, il consulente del Sindaco Francesco Marano e il responsabile per gli interventi speciali Rosario Marino e il responsabile tecnico del cantiere, Antonio Vullo.

Già completata anche la riqualificazione delle vie Buccheri, Andrea Viglia e il marciapiede lato ovest della via Al Carmine. Si proseguirà adesso fino alla via San Gaetano alle Grotte e naturalmente con la conclusione dei lavori sulla piazza Sciuti, destinata a diventare un autentico giardino.

Articolo pubblicato il 26 aprile 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus