Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Strage a Mumbai, almeno 22 morti schiacciati dalla calca su un ponte
di Redazione

Si erano riparati da forte pioggia poi si sono mossi tutti insieme

Tags: Mumbai



MUMBAI (INDIA) - Una calca di pendolari su un ponte pedonale sulla ferrovia a Mumbai all’ora di punta ha ucciso almeno 22 persone, secondo il nuovo bilancio, con tutta probabilità destinato a salire, diffuso dalle autorità.

Decine di persone si erano rifugiate sul ponte coperto durante un improvviso forte scroscio di pioggia monsonica e la calca mortale si è verificata quando si sono mosse tutte insieme, ha detto il portavoce delle ferrovie indiane Anil Saxena. Il direttore dell’ospedale Kem Avinash Supe ha detto all’Afp che i morti sono 22.

“C’era una grossa folla sul ponte pedonale. Tutti hanno tentato di scendere insieme e pare che una persone sia scivolata e caduta, scatenando la calca” ha detto Saxena. Il ponte collega le stazioni ferroviarie di Elphinstone e Parel nel sud della megalopoli indiana. Il bilancio è destinato ad aumentare, secondo il servizio emergenze. Secondo la Bbc i feriti sono almeno 30. I treni locali sono fondamentali nella vita dei 20 milioni di persone che vivono a Mumbai. Circa 7,5 milioni di pendolari prendono il treno ogni giorno, approfittando di un servizio che offre in media treni ogni tre minuti.

Centinaia di persone muoiono ogni anni perdendo la presa sulle porte o cadendo mentre cercano di entrare nella carrozze strapiene. Molti muoiono colpiti dai pali della luce accanto alla rotaie o facendo acrobazie appesi fuori dai convogli. Secondo id ati ufficiali 3.400 persone sono morte nel 2016 cadendo dai treni o attraversando le rotaie della rete ferroviaria suburbana più affollata del mondo.

Articolo pubblicato il 30 settembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus