Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Eraclea Minoa: la spiaggia che rischia di sparire
di Redazione

Per gli ambientalisti di Mareamico, sono spariti 100 metri di arenile dagli anni '80 ad oggi e ci sarebbero fondi regionali per oltre 100 milioni di euro da utilizzare per contrastare l'erosione costiera 

Tags: Eraclea Minoa, Spiaggia, Erosione, Costa



AGRIGENTO - "Il fenomeno dell'erosione costiera ha colpito quasi tutte le spiagge dell'Agrigentino, ma ad Eraclea Minoa ha assunto dimensioni notevoli, provocando un grave arretramento della linea di costa".
 
È l'allarme lanciato dall'associazione Mareamico. "Dagli anni 80 ad oggi - dicono gli ambientalisti - abbiamo visto sparire più di 100 metri di spiaggia dorata e almeno 40 metri di bosco. Ogni nuova mareggiata, non trovando alcuna difesa, fa penetrare il mare sempre più profondamente nell'entroterra. Per contrastare il fenomeno erosivo in Sicilia sono già disponibili 31 milioni di euro, mentre esiste anche un'ulteriore disponibilità di fondi regionali per ben 77 milioni e 500 mila euro: si tratta del decreto del dirigente generale (ddg) 560 del 3 luglio 2017 dell'assessorato del Territorio e dell'Ambiente, del Po Fesr Sicilia 2014-2020, Asse 5, Azione 5.1.1A, "Interventi di messa in sicurezza e per l'aumento della resilienza dei territori piu' esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera". 

Articolo pubblicato il 27 dicembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐