Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Palermo - È già operativo il Piano del Comune per contrastare l'emergenza freddo
di Redazione

Supporto per i soggetti senza fissa dimora con la collaborazione di Polizia municipale e associazioni. Dormitorio, assistenza notturna e diurna su strada, ricoveri d’urgenza e mensa

Tags: Palermo, Freddo, Burian



PALERMO – La forte ondata di freddo che nelle ultime ore ha colpito tutta Italia non ha risparmiato neanche la Sicilia. Una situazione che, come spesso accade, mette in difficoltà i meno abbienti e coloro che vivono senza una fissa dimora.
 
Proprio per questo motivo, l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere in campo tutti i mezzi necessari per assicurare l’incolumità di coloro i quali sono messi in pericolo dal forte abbassamento delle temperature. “Considerato il perdurare delle avverse condizioni meteorologiche su Palermo – si legge in una nota diffusa ieri da Palazzo delle Aquile - l’assessorato comunale alla Cittadinanza sociale, di concerto con le associazioni che operano sul territorio, ricorda che è attivo il Piano operativo Emergenza freddo”.
 
Il Piano prevede interventi straordinari su strada a supporto delle persone senza fissa dimora, in collaborazione con enti di terzo settore che gestiscono i servizi di emergenza sociale per conto del Comune (dormitorio, assistenza notturna e diurna su strada, ricoveri di urgenza, mensa) e gli enti di volontariato che si occupano dei senza dimora. Sono coinvolti tutti gli enti e i volontari accreditati con il Comune di Palermo.
 
“Ricordiamo – hanno aggiunto dall’Ente - che per contattare la centrale operativa della Polizia municipale relativamente alle segnalazioni a supporto delle persone senza fissa dimora per l’emergenza freddo in città il numero telefonico attivo è il seguente: 091/6733432. I cittadini potranno effettuare le segnalazioni a partire dalle ore 19,30 e, al fine di consentire un'adeguata presa in carico, possibilmente entro le ore 22”.
 
“La Polizia municipale – hanno concluso dal Comune - attiverà i servizi diretti dell’Amministrazione o valuterà la necessità di altri interventi”.

Articolo pubblicato il 27 febbraio 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus