Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

E-auto: inaugurata a Catania prima colonnina di ricarica
di Redazione

Si trova nella centralissima Piazza Manganelli. L'Enel ne sistemerà 48 su tutto il territorio comunale per servire le vetture elettriche. Bianco, "Dopo il boom di viaggiatori sulla metro, la città è pronta ad accogliere questa nuova sfida della mobilità sostenibile"



Da stamane è operativa a Catania, in Piazza Manganelli, la prima delle 48 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici previste in città dal protocollo sottoscritto tra amministrazione comunale ed Enel.
 
A inaugurala sono stati il presidente di Mercedes Italia Marcel Guerry e il sindaco Enzo Bianco, mettendo sotto carica una Smart elettrica che Guerry ha affidato in comodato d'uso al Comune.
 
L'iniziativa rientra nel Piano nazionale Enel per l'installazione delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici che vedrà la posa in Italia di circa 7.000 colonnine entro il 2020 per arrivare a 14.000 nel 2022.
 
Complessivamente Enel investirà tra i cento e i trecento milioni di euro per lo sviluppo di una rete capillare di ricarica composta da colonnine Quick (22 kW) nelle aree urbane e Fast (50 kW) e Ultra Fast (150 kW) per la ricarica veloce in quelle extraurbane.
 
Circa l'80% dei punti di ricarica verrà installato nelle zone cittadine, di cui il 21% nelle grandi aree metropolitane e il 57% nelle altre città e il restante 20% a copertura nazionale per garantire gli spostamenti di medio e lungo raggio nelle zone extraurbane e nelle autostrade.
 
"Questa operazione - ha detto Bianco - dimostra che Catania, dopo il boom di viaggiatori sulla metro, è pronta ad accogliere questa nuova sfida della mobilità sostenibile".
 
"Le protagoniste della mobilità del futuro - ha detto Guerry - non sono solo le grandi metropoli, ma tutte le città che hanno la lungimiranza e la sensibilità di sperimentare nuove soluzioni che anticipino le esigenze dei cittadini".
 
"La mobilità elettrica - ha detto il direttore della Divisione Globale Enel X di Enel Francesco Venturini - è ormai una realtà. Realizzeremo in Italia una rete di ricarica capillare che favorirà l'evoluzione di un sistema di mobilità sostenibile con grandi benefici per l'ambiente e per i cittadini".
 

Articolo pubblicato il 24 aprile 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐