Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Monitoraggio costante contro lÂ’abusivismo
di Grazia Ippolito

Forum con Donato Martinez, direttore Agenzia del territorio di Ragusa

Tags: Donato Martinez



Catania - Quanto è diffuso il fenomeno dell’abusivismo edilizio sul territorio di Ragusa?
“Premesso che l’attività di controllo del territorio è di competenza degli enti locali, il fenomeno dell’abusivismo edilizio, sul territorio di Ragusa, è in linea con le altre provincie siciliane”.

In che modo il vostro ufficio rileva gli edifici abusivi e le irregolarità catastali?
“Da circa un anno siamo in grado di individuare i fabbricati mai dichiarati e gli aumenti di consistenza in superficie mediante le ortofoto dell’Agea (Agenzia per l'Erogazione dei contributi Europei in Agricoltura): si tratta di fotografie aeree corrette geometricamente in modo da rappresentare in maniera corretta e uniforme la superficie reale, alla stregua di una mappa. Lo scorso anno abbiamo invece svolto importanti attività di controllo sugli ex fabbricati rurali e sugli immobili in corso di costruzione”.

A che punto è l’attività di monitoraggio e accatastamento degli immobili abusivi?
“Il monitoraggio viene effettuato continuamente. Gli immobili non regolari, che siamo riusciti a rilevare, sono numerosi. Siamo costretti a fare una scrematura e procedere all’accatastamento per ordine di importanza. Una volta individuato un immobile abusivo, inviamo degli avvisi ai proprietari. Se questi non provvedono a regolarizzare l’immobile con l’accatastamento, il nostro ufficio porta avanti nei loro confronti un’azione di surroga. Negli ultimi anni siamo stati costretti a fare parecchie surroghe”.

Com’è organizzato il vostro ufficio a livello territoriale? Avete sportelli decentrati, sparsi sul territorio provinciale?
“Sul territorio, oltre all’Ufficio centrale, abbiamo un solo sportello decentrato, attivo presso il Comune di Comiso. Questo è più che sufficiente se teniamo conto che la provincia di Ragusa conta solo 12 Comuni, nessuno dei quali dista più di 35 chilometri dal capoluogo. La sede centrale è attualmente ospitata presso un vecchio edificio in via Dante. Abbiamo recentemente pubblicato un bando per l’aggiudicazione di nuovi locali in cui trasferirci, anche per accorpare gli uffici di pubblicità immobiliare, attualmente distaccati dalla sede principale”.
 
Avete un osservatorio del mercato immobiliare?
“L’Agenzia ha istituito l’Osservatorio del mercato immobiliare (Omi) che viene aggiornato semestralmente con l’acquisizione, mediante indagini condotte dai singoli uffici provinciali, di dati riguardanti il mercato immobiliare locale. Tali dati, opportunamente elaborati, forniscono un quadro generale sui valori delle varie tipologie di immobili e quindi sull’andamento del mercato immobiliare della provincia”.

Quali sono i principali enti per i quali svolgete attività di consulenza? Che tipo di consulenza?
“L’attività di consulenza, in alcuni casi, è svolta mediante convenzioni. In altri casi, è prevista dalla legge. Le consulenze derivanti da convenzioni stipulate con enti o amministrazioni locali sono di carattere tecnico – estimativo”.

In cosa consistono i servizi tecnico-estimativi?
“Si tratta di valutazioni del patrimonio immobiliare degli enti e di valutazioni di compravendite e locazioni di immobili. Vengono inoltre svolte perizie per conto dell’Agenzia delle entrate (stime fiscali) e per conto dell’Agenzia di riscossione (recupero del debito di imposta)”.

Le risorse umane di cui disponete sono sufficienti? Fate formazione nei confronti dei dipendenti?
“Attualmente siamo 59 (escluso me), con età media di 56 anni. L’Agenzia ha calcolato che vi è un esubero di personale del 25%. Nonostante l’età media avanzata e la mancanza di ricambio generazionale, il personale è molto motivato. L’Agenzia cura molto la formazione dei dipendenti e, per quanto riguarda il mio ufficio, faccio di tutto per alimentare quel senso di appartenenza all’Agenzia fondamentale per lavorare in maniera produttiva”.

Con quali enti pubblici operate in sinergia?
Con gli Enti Locali. Con l’apertura dei portali, i Comuni sono in grado di consultare tute le variazioni del Catasto Fabbricati e segnalare eventuali anomalie”.
 

 
Aggiornamento cartografico dei dati per i professionisti e consultazione telematica della banca dati per gli utenti
 
Quali servizi offrite ai cittadini e ai professionisti per via telematica?
“Con l’introduzione della firma digitale, la presentazione delle note da parte dei notai avviane esclusivamente per via telematica. Anche i tecnici professionisti (agronomi, geometri, etc) possono presentare gli atti di aggiornamento catastale telematicamente. Il software Pregeo (Pretrattamento atti geometrici) permette loro di eseguire gli aggiornamenti cartografici e censuari. Il nostro ufficio, in accordo con i vari ordini professionali, sta cercando di sensibilizzare i tecnici affinché, in previsione dell’obbligatorietà, inizino a utilizzare tale metodo”.

Gli utenti possono consultare via Internet i dati catastali?
“Sì. Esistono diverse tipologie di consultazione telematica per ottenere informazioni sugli immobili presenti nella banca dati catastale. La consultazione delle rendite catastali sulla base degli identificativi del bene, ricerca i dati catastali attraverso l’inserimento del codice fiscale. Certitel – documenti catastali, che è un servizio realizzato dall’Agenzia del territorio in collaborazione con Poste Italiane, permette di ricevere a pagamento i documenti catastali richiesti. Il servizio ispezioni ipotecarie on line richiede invece il pagamento delle tasse ipotecarie: è quindi necessario effettuare un’autorizzazione preventiva ai “servizi finanziari on line di Poste Italiane”, la quale permette di effettuare pagamenti in modalità telematica. è anche possibile prenotarsi per la presentazione degli atti catastali”.

Articolo pubblicato il 19 gennaio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Monitoraggio costante contro lÂ’abusivismo -
    Forum con Donato Martinez, direttore Agenzia del territorio di Ragusa
    (19 gennaio 2010)
  • Curriculum Donato Martinez - (19 gennaio 2010)


comments powered by Disqus
Donato Martinez, direttore Agenzia del territorio di Ragusa
Donato Martinez, direttore Agenzia del territorio di Ragusa