Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Regione arida, muore lÂ’agricoltura
di Chiara Giarrusso

Agricoltura. Le imprese chiudono la Regione resta inerte.
Flessione. Il valore della produzione di agricoltura, silvicoltura e pesca in Sicilia, si è attestato a 4,2 mld di euro nel 2009, registrando una  flessione dell’8,3% rispetto al 2008.
Chiusure. Secondo le Cciaa sono 98 mila le aziende attive in Sicilia di cui 95 mila nel comparto agricolo. Rispetto al 2008 il numero delle aziende è diminuito del 2,6% per cento.

Tags: Agricoltura



Agricoltura a perdere e un 2010 concluso tra mille difficoltà. Prezzi non remunerativi, costi pesanti e redditi “tagliati”, migliaia di imprese costrette a chiudere. È questa la fotografia scattata dalla Cia (Confederazione italiana agricoltori) che ha realizzato uno studio sull’andamento dell’annata agraria siciliana 2010. I dati mostrano un calo della produzione dello 1,8%, il valore aggiunto, invece, è sceso di 3 punti percentuali.
Dallo studio economico firmato Cia Sicilia a pesare sui produttori siciliani sono il perdurante clima di incertezza e la riduzione della capacità produttiva del settore. I redditi degli agricoltori, poi, sempre secondo lo studio, hanno subito una riduzione, (tra il 6 e il 7 per cento) rispetto ai dodici mesi precedenti. (continua)

Articolo pubblicato il 26 gennaio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus