Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Carburanti stabili nellÂ’Isola. La speranza si chiama idrogeno
di Giuseppe Bellia

Prezzibenzina.it: primo appuntamento con i rilevamenti di febbraio presso i distributori siciliani. Cara la Erg (1,523 €/l benzina), super economico listino Tamoil (1,332 €/l diesel)

Tags: Carburante, Prezzi



PALERMO – La notizia della settimana riguardante il mercato dei carburanti è giunta dalla Gran Bretagna: la Cella Energy Limited Stfc del Rutherford Appleton Laboratory ha realizzato un prototipo che si serve di un nuovo carburante artificiale (ad idrogeno) che ha un costo quasi quattro volte inferiore rispetto alla benzina, ma permette agli automobilisti di ottenere autonomie tra le 300 a 400 miglia (483-644 km) prima di dover rifare il pieno.
I tempi sembrano più maturi per l’immissione sul mercato internazionale di questa particolare autovettura: il petrolio in prospettiva sarà di difficile reperimento, il costo del carburante negli anni ha subito aumenti incontrollati e ingiustificati, il prezzo sul mercato di questo carburante ecologico (al 100%) avrebbe un costo medio sul mercato di 0,33 centesimi al litro.
Ritornando al mercato isolano dei prezzi di carburante, in questa settimana non si sono registrati aumenti o diminuzioni rilevanti, i listini da qualche settimana si sono stabilizzati sui livelli d’inizio gennaio.

Benzina
Prezzo medio nazionale per il comparto censito da Prezzibenzina.it lo scorso lunedì 1,465 €/L .
Tre dei sei listini monitorati dalla nostra fonte hanno superato l’euro e cinque centesimi al litro.
A differenza delle scorse settimane in cui è stato fra i più economici nell’Isola, “salasso settimanale” per Erg (1,523 €). Listino Erg isolano di 85 centesimi più oneroso della stessa etichetta rilevata in Toscana (1,439 €) e in generale, prezziario più caro fra tutte le compagnie rilevate in Italia nel comparto benzina. Seguono nella graduatoria regionale dei prezzi a pochi millesimi Ip (1,510 €), Esso (1,500 €), Tamoil (1,491 €). Listino più economico nell’Isola per Agip (1,489 €), prezziario più conveniente di sei millesimi rispetto allo stesso listino rilevato in Liguria (1,495 €).

Diesel
Prezzo medio nazionale rilevato dalla stessa fonte e lo stesso giorno nel comparto diesel 1,345 €/L.
Dei sei listini monitorati da Prezzibenzina.it, solo una compagnia ha superato la soglia dell’euro e quattro centesimi, altri quattro prezziari si sono mantenuti al di sotto di questa soglia (pur superando il Pmn), mentre un listino, ha presentato un prezzo super economico alla pompa.
“Salatissimo” è il prezzo Q8 isolano rilevato dalla nostre fonte (1,406 €): il più oneroso a confronto con i listini di altre nove regioni d’Italia. Seguono a pochi millesimi Agip (1,396 €), Erg (1,391 €), Ip (1,389 €) ed Esso (1,383 €). Senza precedenti, è il prezzo Tamoil (1,332 €) censito il 7 febbraio scorso, listino inferiore di 13 millesimi al Pmn.

Gpl
Pmn registrato per il gas propano liquido lo scorso lunedì 0,779 €/L.
Da anni i “picchi prezzo” del gpl monitorati nell’Isola sono stati i più onerosi, ma per questa settimana, questo andamento si è confermato solo in parte. Sebbene il “picco di prezzo” sia stato rilevato in Piemonte (0,839 €), i prezziari isolani si sono mantenuti molto alti in un confronto regionale.
Gli Indipendenti (0,790 €) e soprattutto Agip (0,816 €) hanno presentato dei listini nettamente più cari con gli stessi prezziari rilevati in altre regioni (vedi tabella).

Articolo pubblicato il 10 febbraio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto gpl, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto gpl, per regioni e compagnie petrolifere