Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

113 milioni di euro per produrre disoccupati
di Michele Giuliano

Lavoro. Disoccupazione giovanile in costante crescita.
Inutili trovalavoro. Secondo uno studio dell’Isfol, appena il 3 per cento di coloro che fanno riferimento ai Centri per l’impiego trova lavoro e la maggior parte di essi sono quasi tutti disabili.
Scavalcati. Le norme in vigore oggi non obbligano l’azienda e rivolgersi ai Centri per l’impiego che sono stati di fatto scavalcati dalla miriade di agenzie interinali che operano nel territorio.

Tags: Lavoro, Disoccupazione, Centri Per L'impiego



Oltre 110 milioni di euro sborsati ogni anno con risultati che sono vicini al nulla. Ancora una volta i servizi per l’occupazione in Sicilia fanno parlare per la loro totale inefficacia sul mercato del lavoro. Fiumi di soldi che vengono ogni anno spesi per migliaia di dipendenti che alla fine non riescono a dare quelle risposte che cercano i sempre più numerosi disoccupati siciliani. Anzi, per certi versi la situazione è anche peggiorata e ad accorgersene è la stessa Regione che ogni anno sborsa i quattrini per i servizi dell’occupazione: il centro studi del governo di Palazzo d’Orleans ha rilevato che soltanto nel capoluogo dell’isola la perdita assoluta di forza di lavoro ammonta, nel 2010, a 12.000 unità e spiega la maggiore quota della perdita complessiva registrata sull’intero territorio regionale (da 1.700 mila unità nel 2009 a 1.688 mila unità nel 2010). (continua)

Articolo pubblicato il 20 settembre 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus