Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Non solo neve sulle Alpi italo-svizzere, gennaio è anche il mese di grandi chef
di Nicoletta Fontana

A St. Moritz e nell’Alto Adige/Sudtirol sbarcano i migliori cuochi del panorama internazionale

Tags: Saint Moritz



“Alta cucina in alta quota” ecco come ci accoglieranno le Alpi in questo mese di gennaio. Dal 30 gennaio al 3 febbraio St. Moritz sarà di nuovo il palcoscenico del rinomato Gourmet Festival, dove dieci cuochi d’eccellenza della gastronomia europea si confronteranno all’interno di hotel a cinque e quattro stelle della rinomata località turistica, per una kermesse culinaria di altissimo livello.

Gli amanti dello sci e della montagna potranno deliziare il loro palato iniziando dal “Welcome Cocktail Party”. Durante le tre serate successive sarà poi possibile gustare le prelibatezze degli chef e dei cuochi locali, con i “Gourmet Safari” portata dopo portata, saranno infine guidati attraverso le singole cucine e i singoli “Chef’s table” degli hotel. Il 2 febbraio, il prestigioso chef Christian Bau, tre stelle Michelin del Victor’s Gourmet Restaurant Schloss Berg a Perl-Nennig/ Mosel in Germania, recentemente premiato con 15 punti Gault Millau, sarà ospitato al Suvretta House per una deliziosa ed elegante cena che sarà accompagnata dalle eccezionali cuvees Grand Sieclee Alexandra Rosè 1998 by Laurent-Perrier.

L’Alto Adige/Sudtirol, da sempre località che attira milioni di turisti per le sue bellissime piste, per i caldi rifugi e hotel, quest’anno ospiterà la Chef’s Cup 2012, un evento che partirà dal 22 gennaio e si protrarrà fino al 27. Undici chef rinomati dell’Alto Adige, insieme a selezionati produttori altoatesini, daranno inizio all’evento presso Hotel Rosa Alpina di San Cassiano. A colpi di mastello, sulle bianche montagne tirolesi, il duello culinario vedrà cimentarsi ai fornelli cuochi della levatura di Fabio Cucchelli, del ristorante “La Siriola”, nuova stella Michelin e lo chef scozzese Geoffrey Smeddle del “Peat Inn” di Cupar Fife Scotland, per la presentazione del piatto più tipico della zona: il canederlo, o “Knodel”.

Ma per i fans del cibo di qualità la sfida continuerà al Rifugio Col Alt dove lo Chef Norbert Niederkofler del ristorante St. Hubertus, insignito da due stelle Michelin che si confronterà con lo chef e sciatore Giancarlo Morelli dell’Osteria del Pomiroeu di Seregno. Il duello sarà accompagnato da vini tipici presentati dall’associazione Sommelier dell’Alto Adige augurando “buon appetito a tutti”!
 

 
INDIRIZZI UTILI
 
Hotel
 
Hotel Suvretta House
www.suvrettahouse.ch
 
Hotel Rosa Alpina
www.rosalpina.it
 
www.chefscup.it

Articolo pubblicato il 20 gennaio 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus