Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Cagliari fuori stagione
di Nicoletta Fontana

La scoperta della città può iniziare dalle piazze e dagli stretti vicoli del Castello: alla scoperta di splendidi palazzi e ricchi musei

Tags: Cagliari



«La città si ammucchia verso l'alto, e mi fa pensare a Gerusalemme: senza alberi, senza riparo, che si erge spoglia e fiera, remota come se fosse indietro nella storia. Ci si chiede come abbia fatto ad arrivare là» scriveva David H.Lawrence nel libro Mare e Sardegna del 1921. È il quartiere medievale più alto di Cagliari, chiamato dai sardi "Casteddu". Da allora, molte cose sono cambiate: ora la città è moderna, elegante e con una grande vivacità culturale. Grazie ai voli low cost (con Ryanair da Bergamo e Easyjet da Malpensa) si arriva dalle maggiori città in poco più di un’ora.

Cagliari è un fiorire di nuovi locali, b&b di charme, negozi d’artigianato e di design, ma anche di luoghi d’arte: qua i caffé letterari sono più animati che mai, la nuovelle vague della letteratura sarda è alimentata dalla genialità narrativa degli scrittori Francesco Abate, Giulia Clarkon, Marcello Fois, Salvatore Niffoi e da Michela Murgia. Al Caffé Savoia, nell’omonima piazzetta e al Libarium Nostrum in via Santa Croce, i drink sono una scusa per parlare di poesia e di letteratura, qualche volta proprio con questi scrittori.

La scoperta della città può iniziare proprio dalle piazze e dai vicoli medievali del Castello: nella Piazza Palazzo si trova il Palazzo Reale, la Cattedrale con il santuario dei martiri e l’Arcivescovado. Poco distante la cittadella dei Musei con il Museo Archeologico, il più importante al mondo per la civiltà nuragica, la Pinacoteca, il Museo etnografico regionale che conserva tessuti, gioielli e mobili antichi, e il Mas d’arte siamese dove si possono ammirare dipinti, manoscritti, sculture buddhiste, argenti, porcellane e armi appartenenti alle diverse civiltà dell'Asia. Chiudono le mura dell’antica città la torre dell'Elefante del 1.300 e la gemella di S. Pancrazio.
 
Tra la via Santa Croce e la via Stretta del Castello s’incontra il Ghetto, che ospitò nel medioevo la comunità ebraica di Cagliari. Prendendo la via Università si arriva al Bastione St.Remy, una terrazza sulla città animata dai locali, come ad esempio il Caffé degli Spiriti. Non molto lontano, nel quartiere Villanova, nascosto dalle alte mura dell’ex mattatoio si trova un altro locale, l’Exmà. La strada che scende lungo il panoramico viale Buoncammino, arriva all'Anfiteatro Romano del II sec. d.C. Da li si può proseguire per scoprire i quartieri più vicini al mare, Marina e Stampace. Per un primo approccio alla città è divertente visitarla con il trenino rosso, che parte da Piazza Carmine e sale fino al castello.
 


INDIRIZZI UTILI

Hotel
via Dei Giudicati, 66, tel. 070 47400
Design hotel con Spa, di fianco al Teatro Lirico.

Miramare Hotel
Via Roma 59  tel. 070 664021
In un palazzo liberty davanti al mare, con prima colazione senza limiti d’orario.

Hotel Regina Margherita
viale Regina Margherita, 44  tel. 070 670342.
Moderno e appena rinnovato è vicino al quartiere castello e al mare.
 
Dove mangiare
Ristorante Italia, Via Sardegna, tel. 070 660410
Dal Corsaro,  via Regina Margherita 28
Ristorante Flora, Via Sassari, tel. 070 664735
Ristorante S’apposentu vico Cagliari 3 Siddi (VS)  tel. 070 9341045

Shopping
Tramare, via SS Lorenzo e Pancrazio, 17, tel. 070 666988 www.tramare.it)
C+C, via San Domenico 42, tel. 070 2341128
Bottega Sarda, Via Baylle, 25 te. 070 650332  
Orafo Busonera, via E.D’Arborea, 8 cell. 333 2443751
 
Voli da Milano e Roma con Alitalia-Airone (www.flyairone.it) a/r da 116 euro, Meridiana (www.meridiana.it) da 47 euro a tratta,  Easyjet (www.easyjet.com) da 39.99 euro, Ryan Air (www.ryanair.com) da 14,09 euro.
Per spostarsi nell’isola è indispensabile l’automobile, noleggiabile all’aeroporto.

Info: Consorzio Turistico Sardegna Costa Sud, tel. 070 307982
www.sardegnasud.it
Ente Provinciale per il Turismo di Cagliari: 800 203541

Articolo pubblicato il 10 febbraio 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus