Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Agenzia Entrate: “Nel 2010 incassati 360 milioni da evasione”
di Redazione

I risultati nell’Isola illustrati in conferenza stampa sulla legge sul credito d’imposta. Giamportone, direttore regionale: “Più diffusa nella provincia di Catania”

Tags: Agenzia Delle Entrate, Castrenze Giamportone



PALERMO - “Nel 2010 in Sicilia sono stati incassati 360 milioni di euro grazie alle attività di contrasto all’evasione fiscale. Tra le province più colpite dal fenomeno c’è sicuramente Catania, seguono poi tutte le altre”. Lo ha detto il direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate Castrenze Giamportone, a Palermo, nel corso di una conferenza stampa in cui sono stati illustrati i risultati ottenuti dall’attivazione della legge regionale sul credito d’imposta per nuovi investimenti e crescita dimensionale delle imprese.
“Il piano Sud? Timidino direi non c’è un euro in più di risorse aggiuntive, si tratta sempre delle stesse risorse”. Così l’assessore regionale all’Economia Gaetano Armao ha poi commentato, in occasione della conferneza stampa, il Piano per il Sud del Governo nazionale.
“La politica per il Mezzogiorno è stagnante non si effettuano investimenti, languono da ormai 10 anni, senza un loro rilancio il Sud e la Sicilia si allontanano ancor di più dal resto del Paese - ha aggiunto -. Questa prospettiva non la possiamo accettare quello che si fa è necessario ma non sufficiente”.

Articolo pubblicato il 17 maggio 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Castrenze Giamportone
Castrenze Giamportone